Autore Topic: Art. 15-ter D.L. n.34/2019 convertito con Legge n.58/2019  (Letto 115 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Staff Omniavis

  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 32.185
  • Lo Staff Omniavis
    • Mostra profilo
    • Omniavis.it
    • E-mail
Re:Art. 15-ter D.L. n.34/2019 convertito con Legge n.58/2019
« Risposta #2 il: 27 Agosto 2019, 17:20:01 »
Buongiorno, ci viene sottolineata l'introduzione con l'art.15-ter del cosiddetto "Decreto Crescita" della possibilità per gli  enti   locali competenti al rilascio di licenze, autorizzazioni, concessioni e dei relativi rinnovi, alla ricezione di segnalazioni certificate di inizio attività, uniche o  condizionate, concernenti attività commerciali o produttive di disporre, con norma regolamentare, che il rilascio o il rinnovo e la permanenza  in esercizio siano subordinati alla verifica della regolarità del pagamento dei tributi locali da parte dei soggetti richiedenti.
Nel caso del rilascio o del rinnovo delle licenze, autorizzazioni, ecc. tale novità ci sembra un ottimo strumento utile al contrasto all'evasione tributaria locale, tuttavia abbiamo delle perplessità in caso di presentazione di SCIA per avvio di attività, in tal caso è possibile rigettare la presentazione di una SCIA a seguito della verifica della mancata regolarità tributaria?
Gradiremmo molto un vostra delucidazione ed approfondimento in merito.

Abbiamo lanciato un lavoro online per la redazione del REGOLAMENTO che ti sarà utile (con videocommento)

Bozza di Delibera sulla "Regolarità Tributaria Locale" (7/8/2019)



VIDEOCOMMENTO su FB: https://www.facebook.com/simone.chiarelli/videos/10220861181668593/

VIDEOCOMMENTO su YOUTUBE: https://www.youtube.com/watch?v=Lie3vTjKsy0&feature=youtu.be

TUTTI I VIDEO GRATUITI: https://www.youtube.com/playlist?list=PLnc9N-ztTF5eC7PxWgOomj-0hM-Lxti3D

Accedi al documento online: https://docs.google.com/document/d/1tKJrTtmzqZmTonRy7n0gsvZ7-Jbz0AO2RgGu-3_ncSM/edit?usp=sharing
******************
Omniavis srl - Firenze, Lungarno Colombo 44
info@omniavis.it - Tel. 055 6236286 - www.omniavis.it

Seguici sui social:
FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/omniavisnews/
TWITTER: https://twitter.com/omniavis
LINKEDIN: https://twitter.com/omniavis
YOUTUBE: https://www.youtube.com/user/omniavis
TELEGRAM: https://telegram.me/omniavis
SEZIONE ABBONATI: http://www.omniavis.it/web/forum/index.php?topic=24906.0

Forum del Portale Omniavis.it

Re:Art. 15-ter D.L. n.34/2019 convertito con Legge n.58/2019
« Risposta #2 il: 27 Agosto 2019, 17:20:01 »

 


Offline EmilianoPeri

  • Esperto
  • ***
  • Post: 124
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
Art. 15-ter D.L. n.34/2019 convertito con Legge n.58/2019
« Risposta #1 il: 27 Agosto 2019, 16:32:43 »
Buongiorno, ci viene sottolineata l'introduzione con l'art.15-ter del cosiddetto "Decreto Crescita" della possibilità per gli  enti   locali competenti al rilascio di licenze, autorizzazioni, concessioni e dei relativi rinnovi, alla ricezione di segnalazioni certificate di inizio attività, uniche o  condizionate, concernenti attività commerciali o produttive di disporre, con norma regolamentare, che il rilascio o il rinnovo e la permanenza  in esercizio siano subordinati alla verifica della regolarità del pagamento dei tributi locali da parte dei soggetti richiedenti.
Nel caso del rilascio o del rinnovo delle licenze, autorizzazioni, ecc. tale novità ci sembra un ottimo strumento utile al contrasto all'evasione tributaria locale, tuttavia abbiamo delle perplessità in caso di presentazione di SCIA per avvio di attività, in tal caso è possibile rigettare la presentazione di una SCIA a seguito della verifica della mancata regolarità tributaria?
Gradiremmo molto un vostra delucidazione ed approfondimento in merito.