Autore Topic: Proroga contratto a tempo determinato  (Letto 279 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Simone Chiarelli

  • Dott. Simone Chiarelli
  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 18.649
  • Dott. Simone Chiarelli
    • Mostra profilo
    • Chiarelli Simone
    • E-mail
Re:Proroga contratto a tempo determinato
« Risposta #4 il: 30 Agosto 2019, 16:04:08 »
Grazie dottore.
Quindi non si segue la data del contratto ma la graduatoria.
C'è un riferimento normativo o contrattuale per questo?
(non vorrei che la persona che ha stipulato il contratto un mese prima - seppur nella graduatoria stia dopo - mi faccia problemi).
Grazie

Il problema è a monte. Se hai una graduatoria non puoi scorrere a quello successivo mettendo "in pausa" il precedente. Questo sceglie se accettare o meno ... se accetta bene, altrimenti si scorre.
Quindi non si dovrebbe porre il problema del terzo che firma prima del secondo!

Siccome è successo questo crea questo problema ... ma la graduatoria rimane l'unico riferimento ...

Forum del Portale Omniavis.it

Re:Proroga contratto a tempo determinato
« Risposta #4 il: 30 Agosto 2019, 16:04:08 »

 


Offline Brunoanto

  • Membro Super
  • *****
  • Post: 1.191
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Proroga contratto a tempo determinato
« Risposta #3 il: 30 Agosto 2019, 09:14:44 »
Grazie dottore.
Quindi non si segue la data del contratto ma la graduatoria.
C'è un riferimento normativo o contrattuale per questo?
(non vorrei che la persona che ha stipulato il contratto un mese prima - seppur nella graduatoria stia dopo - mi faccia problemi).
Grazie

Offline Staff Omniavis

  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 32.490
  • Lo Staff Omniavis
    • Mostra profilo
    • Omniavis.it
    • E-mail
Re:Proroga contratto a tempo determinato
« Risposta #2 il: 30 Agosto 2019, 06:08:15 »
Egregio dottore, quest'anno abbiamo usufruito di due ragazzi a tempo determinato per la polizia locale.
Li abbiamo presi da una graduatoria del 2017 ancora valida.
Un vigile è stato assunto a giugno e l'altro a luglio.
Un vigile in graduatoria era al III posto e l'altro al IV.
Il vigile che era arrivato al IV posto è stato assunto a giugno, mentre quello che era arrivato al III posto a luglio (per suo volere per altri impegni concomitanti. Il vigile assunto a luglio è stato chiamato al posto di un altro vigile che aveva il contratto fino a dicembre ma che per motivi personali ha dovuto rinunciare all'incarico.
Ad entrambi il contratto (a tempo determinato full-time) scade il 10 settembre.
Potrò prorogare per altri 4 mesi solo ad un vigile.
Secondo Lei quale criterio per la scelta di uno dei due? la posizione nella graduatoria da cui abbiamo attinto o ci sono altri criteri (es. anzianità di servizio, esperienza nella polizia locale, o data di stipula del contratto etc?
Quale il riferimento normativo?
Grazie.

Situazione articolata ma dalle informazioni direi senz'altro la GRADUATORIA ORIGINARIA. Tu proroghi in ragione di quella. Quella è l'unico punto di riferimento.
******************
Omniavis srl - Firenze, Lungarno Colombo 44
info@omniavis.it - Tel. 055 6236286 - www.omniavis.it

Seguici sui social:
FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/omniavisnews/
TWITTER: https://twitter.com/omniavis
LINKEDIN: https://twitter.com/omniavis
YOUTUBE: https://www.youtube.com/user/omniavis
TELEGRAM: https://telegram.me/omniavis
SEZIONE ABBONATI: http://www.omniavis.it/web/forum/index.php?topic=24906.0

Offline Brunoanto

  • Membro Super
  • *****
  • Post: 1.191
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
    • E-mail
Proroga contratto a tempo determinato
« Risposta #1 il: 29 Agosto 2019, 18:33:51 »
Egregio dottore, quest'anno abbiamo usufruito di due ragazzi a tempo determinato per la polizia locale.
Li abbiamo presi da una graduatoria del 2017 ancora valida.
Un vigile è stato assunto a giugno e l'altro a luglio.
Un vigile in graduatoria era al III posto e l'altro al IV.
Il vigile che era arrivato al IV posto è stato assunto a giugno, mentre quello che era arrivato al III posto a luglio (per suo volere per altri impegni concomitanti. Il vigile assunto a luglio è stato chiamato al posto di un altro vigile che aveva il contratto fino a dicembre ma che per motivi personali ha dovuto rinunciare all'incarico.
Ad entrambi il contratto (a tempo determinato full-time) scade il 10 settembre.
Potrò prorogare per altri 4 mesi solo ad un vigile.
Secondo Lei quale criterio per la scelta di uno dei due? la posizione nella graduatoria da cui abbiamo attinto o ci sono altri criteri (es. anzianità di servizio, esperienza nella polizia locale, o data di stipula del contratto etc?
Quale il riferimento normativo?
Grazie.