Autore Topic: verifica dei criteri di sorvegliabilità  (Letto 96 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Daniele Caratelli

  • Nuovi iscritti
  • *
  • Post: 5
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:verifica dei criteri di sorvegliabilità
« Risposta #3 il: 10 Settembre 2019, 16:14:36 »
Ok. Grazie della risposta e della disponibilità

Forum del Portale Omniavis.it

Re:verifica dei criteri di sorvegliabilità
« Risposta #3 il: 10 Settembre 2019, 16:14:36 »

 


Online Simone Chiarelli

  • Dott. Simone Chiarelli
  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 18.548
  • Dott. Simone Chiarelli
    • Mostra profilo
    • Chiarelli Simone
    • E-mail
Re:verifica dei criteri di sorvegliabilità
« Risposta #2 il: 07 Settembre 2019, 15:34:26 »
Buongiorno
sono un Istruttore Amministrativo di un piccolo Comune del Lazio, mi sono rivolto al vostro forum per altri interrogativi riguardanti il commercio e volevo ringraziarvi per le vostre risposte puntuali e precise.
Sto effettuando il controllo di una scia per somministrazione di alimenti e bevande in zona non tutelata e la mia domanda riguarda il controllo relativo all'autodichiarazione del possesso dei criteri di sorvegliabilità del locale previsti dal D.M. n. 564/1992: qualora dal verbale di sopralluogo della Polizia Locale risultasse che manca anche uno solo dei requisiti di sorvegliabilità si deve emanare provvedimento di chiusura dell'attività, su verbale di sanzione ai sensi dell'art. 9 del Tulps della Polizia Locale, con succesiva comunicazione alla Procura per false dichiarazioni oppure è possibile procedere alla richiesta di conformazione dell'attività in analogia alla Circolare del Ministero dell'Interno Dipartimento Vigili del Fuoco n. 5555 del 18 aprile 2012, nella parte riguardante i controlli di prevenzione antincendio con esito negativo, senza necessità di emanare provvedimento di chiusura dell'attività?
Per fare un esempio concreto, nel caso in cui dal controllo della Polizia Locale risultasse che manca il criterio di sorvegliabilità stabilito dall'art. 3 comma 3 del D.M. n. 564/1992 come è opportuno comportarsi?
Grazie della disponibilità
Cordiali saluti.
Daniele

Suggeriamo, visto che i criteri di sorvegliabilità sono a volte "soggettivi" si procedere con la CONFORMAZIONE in quanto è sicuramente requisito che si può conformare senza necessità di ulteriori adempimenti.

Solo se emerge la non conformabilità assoluta si potrebbe aprire lo scenario delle false dichiarazioni in atti.

Offline Daniele Caratelli

  • Nuovi iscritti
  • *
  • Post: 5
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
    • E-mail
verifica dei criteri di sorvegliabilità
« Risposta #1 il: 06 Settembre 2019, 17:50:47 »
Buongiorno
sono un Istruttore Amministrativo di un piccolo Comune del Lazio, mi sono rivolto al vostro forum per altri interrogativi riguardanti il commercio e volevo ringraziarvi per le vostre risposte puntuali e precise.
Sto effettuando il controllo di una scia per somministrazione di alimenti e bevande in zona non tutelata e la mia domanda riguarda il controllo relativo all'autodichiarazione del possesso dei criteri di sorvegliabilità del locale previsti dal D.M. n. 564/1992: qualora dal verbale di sopralluogo della Polizia Locale risultasse che manca anche uno solo dei requisiti di sorvegliabilità si deve emanare provvedimento di chiusura dell'attività, su verbale di sanzione ai sensi dell'art. 9 del Tulps della Polizia Locale, con succesiva comunicazione alla Procura per false dichiarazioni oppure è possibile procedere alla richiesta di conformazione dell'attività in analogia alla Circolare del Ministero dell'Interno Dipartimento Vigili del Fuoco n. 5555 del 18 aprile 2012, nella parte riguardante i controlli di prevenzione antincendio con esito negativo, senza necessità di emanare provvedimento di chiusura dell'attività?
Per fare un esempio concreto, nel caso in cui dal controllo della Polizia Locale risultasse che manca il criterio di sorvegliabilità stabilito dall'art. 3 comma 3 del D.M. n. 564/1992 come è opportuno comportarsi?
Grazie della disponibilità
Cordiali saluti.
Daniele