Autore Topic: Gara  (Letto 275 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Simone Chiarelli

  • Dott. Simone Chiarelli
  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 18.948
  • Dott. Simone Chiarelli
    • Mostra profilo
    • Chiarelli Simone
    • E-mail
Re:Gara
« Risposta #2 il: 08 Dicembre 2019, 04:17:50 »
In sede di redazione degli atti di una nuova gara il cui vecchio contratto scade al 31/12 ci siamo accorti che non ce le facciamo non riusciamo a concludere il procedimento per fine anno per cui vorremmo prorogare il vecchio contratto annuale fino al 31 marzo in modo da concludere le procedure senza affanno. Abbiamo già bandito la nuova procedura. Come giustificare la proroga tecnica visto che non era prevista nella precedente gara la possibilità di ricorre alla proroga?
NON la potete giustificare e non la potete fare. Non esistono eccezioni possibili.
A questo punto dovete necessariamente fare un eventuale AFFIDAMENTO DIRETTO per alcuni mesi (magari sottoposto a condizione di risoluzione anticipata non appena conclusa la gara per il nuovo servizio).
Non vi sono ragioni di urgenza in senso tecnico (siete arrivati "lunghi" non per colpa di terzi ... ma per vostra "scelta" o responsabilità).
Nè il tipo di servizio è essenziale ... si sopravvive anche senza.


Si tratta di una gara di 20.000 euro annuì. Voremmo ora farla biennale è in più annuale. L’indirizzo a bandire è arrivato solo da qualche dalla parte politica. Si parla della rassegna stampa. Basta questo fatto dell’indirizzo e la necessità di garantire una copertura  biennale per giustificare una proroga?
ASSOLUTAMENTE NO.
Premesso che l'indirizzo politico (chiacchierata dell'assessore o del Sindaco) non ha alcun valore. Gli indirizzi sono contenuti in atti di Giunta non in volontà informali, e che il carattere biennale semmai è "aggravante" in quanto occorre verificare se si deve addirittura aggiornare il BIENNALE, direi che a questo punto le strade sono:
1) sospendete per il tempo che va da 1/1/2020 al nuovo affidamento (peraltro se fate veloci non passa molto tempo)
2) date affidamento diretto ad un terzo (meglio se non è nè il vecchio nè il possibile nuovo) per i pochi giorni fra il 1/1 e la data di aggiudicazione efficace al nuovo
3) fate affidamento diretto per servizio alternativo (acquisto giornali) che realizza uno scopo analogo


SPUNTI
https://www.segretaricomunalivighenzi.it/15-05-2018-l2019anac-ribadisce-l2019eccezionalita-della-proroga-che-non-puo-superare-i-sei-mesi-e-presuppone-l2019avvio-della-nuova-gara

http://www.appaltiecontratti.it/2019/06/10/e-illegittima-la-proroga-del-contratto-di-appalto-originata-dalla-tardiva-indizione-della-nuova-gara-addebitabile-alla-stazione-appaltante/

https://www.anticorruzione.it/portal/rest/jcr/repository/collaboration/Digital%20Assets/anacdocs/Attivita/Atti/Delibere/2019/Delibera_423_2019.pdf

https://www.anticorruzione.it/portal/rest/jcr/repository/collaboration/Digital%20Assets/anacdocs/Attivita/Atti/Delibere/2018/Delibera_384_2018.pdf

Forum del Portale Omniavis.it

Re:Gara
« Risposta #2 il: 08 Dicembre 2019, 04:17:50 »

 


Offline Peter

  • Membro Super
  • *****
  • Post: 1.066
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
    • E-mail
Gara
« Risposta #1 il: 06 Dicembre 2019, 18:59:07 »
In sede di redazione degli atti di una nuova gara il cui vecchio contratto scade al 31/12 ci siamo accorti che non ce le facciamo non riusciamo a concludere il procedimento per fine anno per cui vorremmo prorogare il vecchio contratto annuale fino al 31 marzo in modo da concludere le procedure senza affanno. Abbiamo già bandito la nuova procedura. Come giustificare la proroga tecnica visto che non era prevista nella precedente gara la possibilità di ricorre alla proroga? Si tratta di una gara di 20.000 euro annuì. Voremmo ora farla biennale è in più annuale. L’indirizzo a bandire è arrivato solo da qualche dalla parte politica. Si parla della rassegna stampa. Basta questo fatto dell’indirizzo e la necessità di garantire una copertura  biennale per giustificare una proroga?