Autore Topic: distributori di carburante e somministrazione di alimenti e bevande  (Letto 234 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Staff Omniavis

  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 32.876
  • Lo Staff Omniavis
    • Mostra profilo
    • Omniavis.it
    • E-mail
Re:distributori di carburante e somministrazione di alimenti e bevande
« Risposta #2 il: 10 Dicembre 2019, 17:17:23 »
Buonasera, faccio una breve premessa:
L’articolo 28, della legge 15 luglio 2011, n. 111, di conversione del D.L. 6 luglio 2011, n. 98, ai commi 8 – 11, ha ampliato l’offerta merceologica  degli impianti di distribuzione carburanti, consentendo la vendita anche di alimenti e bevande, quotidiani, periodici, pastigliaggi, biscotti preconfezionati, gomme da masticare,  merendine preconfezionate, etc.  L’esercizio dell’attivita’ di somministrazione di  alimenti  e bevande di cui all’articolo 5, comma 1, lettera b),  della  legge  25 agosto 1991, n. 287, è esercitabile fermo nel rispetto delle prescrizioni di cui all’articolo 64, commi 5 e 6, e  con  il  possesso  dei  requisiti  di onorabilita’ e professionali  di  cui  all’articolo  71  del  decreto legislativo 26 marzo 2010, n. 59;
la gestione di tale attività  può essere affidata anche a soggetti diversi dal titolare della licenza di esercizio dell’impianto di distribuzione di carburanti rilasciata dall’ufficio tecnico di finanza,nel caso in cui questa, venga svolta in locali diversi da quelli affidati al titolare della licenza di esercizio del distributore.
DOMANDA: Nel caso in cui l'attività di distributore di carburante venga chiusa, è possibile  che l'attività di somministrazione data in gestione ad azienda X rimanga in attività?
grazie

NON è possibile.
Le attività sono ACCESSORIE a quella principale e la chiusura stabile del primo (non le chiusure occasionali o per lavori temporanei) determinao l'impossibilità di esercizio da parte delle attività accessorie.
******************
Omniavis srl - Firenze, Lungarno Colombo 44
info@omniavis.it - Tel. 055 6236286 - www.omniavis.it

Seguici sui social:
FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/omniavisnews/
TWITTER: https://twitter.com/omniavis
LINKEDIN: https://twitter.com/omniavis
YOUTUBE: https://www.youtube.com/user/omniavis
TELEGRAM: https://telegram.me/omniavis
SEZIONE ABBONATI: http://www.omniavis.it/web/forum/index.php?topic=24906.0

Forum del Portale Omniavis.it

Re:distributori di carburante e somministrazione di alimenti e bevande
« Risposta #2 il: 10 Dicembre 2019, 17:17:23 »

 


Offline Mrct

  • Membro Super
  • *****
  • Post: 386
    • Mostra profilo
    • E-mail
distributori di carburante e somministrazione di alimenti e bevande
« Risposta #1 il: 10 Dicembre 2019, 16:57:15 »
Buonasera, faccio una breve premessa:
L’articolo 28, della legge 15 luglio 2011, n. 111, di conversione del D.L. 6 luglio 2011, n. 98, ai commi 8 – 11, ha ampliato l’offerta merceologica  degli impianti di distribuzione carburanti, consentendo la vendita anche di alimenti e bevande, quotidiani, periodici, pastigliaggi, biscotti preconfezionati, gomme da masticare,  merendine preconfezionate, etc.  L’esercizio dell’attivita’ di somministrazione di  alimenti  e bevande di cui all’articolo 5, comma 1, lettera b),  della  legge  25 agosto 1991, n. 287, è esercitabile fermo nel rispetto delle prescrizioni di cui all’articolo 64, commi 5 e 6, e  con  il  possesso  dei  requisiti  di onorabilita’ e professionali  di  cui  all’articolo  71  del  decreto legislativo 26 marzo 2010, n. 59;
la gestione di tale attività  può essere affidata anche a soggetti diversi dal titolare della licenza di esercizio dell’impianto di distribuzione di carburanti rilasciata dall’ufficio tecnico di finanza,nel caso in cui questa, venga svolta in locali diversi da quelli affidati al titolare della licenza di esercizio del distributore.
DOMANDA: Nel caso in cui l'attività di distributore di carburante venga chiusa, è possibile  che l'attività di somministrazione data in gestione ad azienda X rimanga in attività?
grazie