Autore Topic: ampliamento farmacia  (Letto 44 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Mario Maccantelli

  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 4.621
    • Mostra profilo
    • http://www.omniavis.it/web/forum/
    • E-mail
Re:ampliamento farmacia
« Risposta #2 il: 10 Gennaio 2020, 15:56:17 »
La verifica della distanza no, non è una nuova ubicazione, tanto più se la soglia di ingresso dei clienti resta quella.

L’albo pretorio era previsto per la pubblicazione della pianta organica (testo originario della legge 475/68, art. 2). Adesso è previsto solo per il "trasferimento" (attuale testo legge 475/68, art. 1, comma 5). Per prassi viene sempre fatto effettuata la pubblicazione ma, a parere mio, nel tuo caso non deve essere effettuata.

Per prassi si fa l’autorizzazione perché l’autorizzazione sottende la verifica in loco della ASL che poi deve rilasciare il parere
« Ultima modifica: 10 Gennaio 2020, 15:56:33 da Mario Maccantelli »
******************
Dott. Mario Maccantelli - esperto OV
******************
Omniavis srl - Firenze, Lungarno Colombo 44
info@omniavis.it - Tel. 055 6236286 - www.omniavis.it

Seguici sui social:
FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/omniavisnews/
TWITTER: https://twitter.com/omniavis
LINKEDIN: https://twitter.com/omniavis
YOUTUBE: https://www.youtube.com/user/omniavis
TELEGRAM: https://telegram.me/omniavis
SEZIONE ABBONATI: http://www.omniavis.it/web/forum/index.php?topic=24906.0

Forum del Portale Omniavis.it

Re:ampliamento farmacia
« Risposta #2 il: 10 Gennaio 2020, 15:56:17 »

 


Offline robertaf

  • Membro Senior
  • ****
  • Post: 218
    • Mostra profilo
    • E-mail
ampliamento farmacia
« Risposta #1 il: 09 Gennaio 2020, 09:15:31 »
Buongiorno, ho una farmacia che ha chiesto l'autorizzazione per ampliare la superficie della farmacia in particolare viene acquisito un locale adiacente per ampliare il magazzino mentre l'area di vendita accessibile al pubblico  rimane la stessa. Fermo che la procedura non è prevista espressamente dalla norma, ma per prassi è diffusa l'autorizzazione anche nei casi di ampliamento, è comunque corretto anche in questa ipotesi seppur non interessa la superficie accessibile al pubblico fare l'autorizzazione? Deve essere richiesta la pubblicazione all'albo pretorio (in casi precedenti ho visto che è stato fatto)? La verifica della distanza alla polizia municipale?
grazie.