Autore Topic: Gara  (Letto 393 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Staff Omniavis

  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 32.876
  • Lo Staff Omniavis
    • Mostra profilo
    • Omniavis.it
    • E-mail
Re:Gara
« Risposta #2 il: 20 Gennaio 2020, 09:11:15 »
Nell’affidamento di un servizio  annuale in scadenza al 31/12/2019 con la ditta X siamo arrivati lunghi per cui abbiamo fatto un affidamento diretto fino al 28 febbraio 2020, previa manifestazione di interesse. Il servizio è stato affidato alla ditta Y. Abbiamo avviato una nuova manifestazione di interesse per selezionare le imprese da invitare per il nuovo servizio annuale. La ditta X, visto il nuovo periodo di due mesi affidato alla ditta Y, ha chiesto di poter partecipare alla nuova procedura di gara e di non essere considerato contraente uscente. La ditta Y, ugualmente, ha chiesto di non essere considerato contraente uscente visto il risicato periodo di affidamento (due mesi e non un anno). L’importo a base di gara è di 20.000 euro. Come comportarsi a fronte delle sue richieste?

Y ha titolo a partecipare, X ovviamente è soggetto a rotazione.
Altrimenti sarebbe troppo facile violare il principio di rotazione.

Ricordo che sulla rotazione la questione è articolata ed invito a visionare:

Principio di rotazione e appalti: esempio concreto di applicazione (24/8/2019)
http://www.omniavis.it/web/forum/index.php?topic=50932
******************
Omniavis srl - Firenze, Lungarno Colombo 44
info@omniavis.it - Tel. 055 6236286 - www.omniavis.it

Seguici sui social:
FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/omniavisnews/
TWITTER: https://twitter.com/omniavis
LINKEDIN: https://twitter.com/omniavis
YOUTUBE: https://www.youtube.com/user/omniavis
TELEGRAM: https://telegram.me/omniavis
SEZIONE ABBONATI: http://www.omniavis.it/web/forum/index.php?topic=24906.0

Forum del Portale Omniavis.it

Re:Gara
« Risposta #2 il: 20 Gennaio 2020, 09:11:15 »

 


Offline Peter

  • Membro Super
  • *****
  • Post: 1.095
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
    • E-mail
Gara
« Risposta #1 il: 14 Gennaio 2020, 09:01:30 »
Nell’affidamento di un servizio  annuale in scadenza al 31/12/2019 con la ditta X siamo arrivati lunghi per cui abbiamo fatto un affidamento diretto fino al 28 febbraio 2020, previa manifestazione di interesse. Il servizio è stato affidato alla ditta Y. Abbiamo avviato una nuova manifestazione di interesse per selezionare le imprese da invitare per il nuovo servizio annuale. La ditta X, visto il nuovo periodo di due mesi affidato alla ditta Y, ha chiesto di poter partecipare alla nuova procedura di gara e di non essere considerato contraente uscente. La ditta Y, ugualmente, ha chiesto di non essere considerato contraente uscente visto il risicato periodo di affidamento (due mesi e non un anno). L’importo a base di gara è di 20.000 euro. Come comportarsi a fronte delle sue richieste?