Autore Topic: VIDIMAZIONE REGISTRO STUPEFACENTI E SOSTANZE PSICOTROPE  (Letto 59 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Simone Chiarelli

  • Dott. Simone Chiarelli
  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 19.173
  • Dott. Simone Chiarelli
    • Mostra profilo
    • Chiarelli Simone
    • E-mail
Re:VIDIMAZIONE REGISTRO STUPEFACENTI E SOSTANZE PSICOTROPE
« Risposta #2 il: 05 Febbraio 2020, 09:46:25 »
Tizio si reca in Comune è chiede che gli venga vidimato il registro di entrata e uscita stupefacenti e sostanze psicotrope (Art.60-61-62 DPr 309/1990. Dai dati contenuti ne registro, dovrebbe trattarsi di un medico veterinario con una sede Amministrativa in altro Comune e luogo di detenzione delle sostanze nel mio Comune dove però al Suap non risulta alcunchè.
E' corretto che il Comune vidimi il registro? Ed in caso affermativo, in cosa consiste tale vidimazione? Per l'attività detenzione di dette sostanze deve essere avviata un'attività al Suap o alla Questura?
Come potete capire brancoliamo nel buio...

La vidimazione è quella classica (NO AUTOVIDIMAZIONE) e consiste nella numerazione pagine (se non numerate), timbro a secco o inchiostro su ognuna (se rilegato è sufficiente in fondo) e attestazione di vidimazione. 16 euro di bollo.
Si presenta al Comune dove ha SEDE la struttura veterinaria (autorizzata/scia) o ambulatorio non nel luogo di detenzione.

Forum del Portale Omniavis.it

Re:VIDIMAZIONE REGISTRO STUPEFACENTI E SOSTANZE PSICOTROPE
« Risposta #2 il: 05 Febbraio 2020, 09:46:25 »

 


Offline Monica Falossi

  • Membro Super
  • *****
  • Post: 345
    • Mostra profilo
VIDIMAZIONE REGISTRO STUPEFACENTI E SOSTANZE PSICOTROPE
« Risposta #1 il: 04 Febbraio 2020, 18:24:06 »
Tizio si reca in Comune è chiede che gli venga vidimato il registro di entrata e uscita stupefacenti e sostanze psicotrope (Art.60-61-62 DPr 309/1990. Dai dati contenuti ne registro, dovrebbe trattarsi di un medico veterinario con una sede Amministrativa in altro Comune e luogo di detenzione delle sostanze nel mio Comune dove però al Suap non risulta alcunchè.
E' corretto che il Comune vidimi il registro? Ed in caso affermativo, in cosa consiste tale vidimazione? Per l'attività detenzione di dette sostanze deve essere avviata un'attività al Suap o alla Questura?
Come potete capire brancoliamo nel buio...