Autore Topic: commercio all'ingrosso alcolici recipienti  (Letto 292 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Online Mario Maccantelli

  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 4.974
    • Mostra profilo
    • http://www.omniavis.it/web/forum/
    • E-mail
Re:commercio all'ingrosso alcolici recipienti
« Risposta #2 il: 12 Febbraio 2020, 09:27:07 »
Nessuna licenza TULPS
Il soggetto dovrà fare SCIA/comunicazione per commercio all'ingrosso di prodotti alimentari (vedi LR di riferimento e tabella del d.lgs. n. 222/2016) e notifica sanitaria ex Reg. CE 852/04.
Inoltre, dato che si tratta di alcolici assoggettati ad accisa, dovrà ottenere la licenza all'agenzia delle dogane e dei monopoli (c.d. licenza fiscale). La tabella del d.lgs. n. 222/2016 detta delle disposizioni al riguardo ma vertono sulla vendita "al minuto", da intendere come termine arcaico relativo al dettaglio. La licenza fiscale dovrebbe passare dal SUAP ma, nei fatti, non ci passa.
Le prescrizioni sul volume dei recipienti, di derivazione TULPS, non riguarda il commercio all'ingrosso (vedi art. 176 del Reg. TULPS).

Forum del Portale Omniavis.it

Re:commercio all'ingrosso alcolici recipienti
« Risposta #2 il: 12 Febbraio 2020, 09:27:07 »

 


Offline saras84

  • Membro Junior
  • **
  • Post: 49
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
commercio all'ingrosso alcolici recipienti
« Risposta #1 il: 11 Febbraio 2020, 10:00:43 »
Buongiorno,
avrei bisogno di sapere di quale licenza del tulps deve possedere un commerciante all'ingrosso di alcolici in recipienti di circa 0,10, 0,20 ecc.
Grazie