Autore Topic: Invio istanza frazionata in più pec  (Letto 1812 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Simone Chiarelli

  • Dott. Simone Chiarelli
  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 21.414
  • Dott. Simone Chiarelli
    • Mostra profilo
    • Chiarelli Simone
    • E-mail
Re:Invio istanza frazionata in più pec
« Risposta #2 il: 21 Maggio 2012, 21:35:51 »
Vorrei un parere sulla ricevibilità di un'istanza di permesso a costruire e relativi allegati (tutti correttamente formati digitalmente) trasmesso pec to pec al SUAP ma con ovvio frazionamento in 8 email (indicando email 1 di 8; 2 di 8,...), vista la dimensione complessiva dell'istanza.

Ai sensi dell’art. 8 decreto 10 novembre 2011 del Ministero dello Sviluppo Economico “Misure per  l'attuazione  dello  sportello  unico  per  le  attività produttive di cui all'articolo 38, comma 3-bis del  decreto-legge  25 giugno 2008, n. 112, convertito  con  modificazioni,  dalla  legge  6 agosto 2008, n. 133” - Procedure d'emergenza e gestione di allegati voluminosi – “Qualora la segnalazione o l'istanza contengano allegati  per  la cui trasmissione non sia utilizzabile il canale telematico,  l'utente può presentare l'allegato   specifico  al    SUAP    competente successivamente alla presentazione telematica  della  segnalazione  o dell'istanza,   utilizzando   un   supporto   informatico,    firmato digitalmente. In ogni caso, la presentazione è accompagnata  da  una dichiarazione che illustra il motivo del  mancato  invio  telematico, utilizzando come riferimento il numero di protocollo attribuito  alla segnalazione o all'istanza dal sistema informatico.  Il  procedimento è avviato solo quando tutta la documentazione è stata consegnata al SUAP”.

Sul sito web del SUAP è chiaramente indicata questa come procedura corretta da seguire, ma l'invio multipec è legittimo?
Grazie

A mio avviso l'invio MULTIPEC (intendendo con questo la trasmissione frazionata di una sola pratica in più messaggi) è VALIDO E REGOLARE.
Se ci pensi bene l'invio della pratica originara con richiesta di integrazioni a cui seguono le sole integrazioni rappresenta un caso speciale di MULTIPEC considerato senz'altro valido.
La disposizione del Decreto Ministeriale vale come SOLUZIONE ALTERNATIVA che l'interessato può attivare se non riesce, nemmeno con la multipec (ad. esempio perchè il file supera la capienza massima della pec ricevente), ad inviare la documentazione per via telematica.
Ma se frazionando vi riesce non vedo problemi.

Forum del Portale Omniavis.it

Re:Invio istanza frazionata in più pec
« Risposta #2 il: 21 Maggio 2012, 21:35:51 »

 


Offline Alberto Valenti

  • Ing. Alberto Valenti
  • Global Moderator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 3.474
  • Alberto Valenti
    • Mostra profilo
    • E-mail
Invio istanza frazionata in più pec
« Risposta #1 il: 21 Maggio 2012, 16:48:07 »
Vorrei un parere sulla ricevibilità di un'istanza di permesso a costruire e relativi allegati (tutti correttamente formati digitalmente) trasmesso pec to pec al SUAP ma con ovvio frazionamento in 8 email (indicando email 1 di 8; 2 di 8,...), vista la dimensione complessiva dell'istanza.

Ai sensi dell’art. 8 decreto 10 novembre 2011 del Ministero dello Sviluppo Economico “Misure per  l'attuazione  dello  sportello  unico  per  le  attività produttive di cui all'articolo 38, comma 3-bis del  decreto-legge  25 giugno 2008, n. 112, convertito  con  modificazioni,  dalla  legge  6 agosto 2008, n. 133” - Procedure d'emergenza e gestione di allegati voluminosi – “Qualora la segnalazione o l'istanza contengano allegati  per  la cui trasmissione non sia utilizzabile il canale telematico,  l'utente può presentare l'allegato   specifico  al    SUAP    competente successivamente alla presentazione telematica  della  segnalazione  o dell'istanza,   utilizzando   un   supporto   informatico,    firmato digitalmente. In ogni caso, la presentazione è accompagnata  da  una dichiarazione che illustra il motivo del  mancato  invio  telematico, utilizzando come riferimento il numero di protocollo attribuito  alla segnalazione o all'istanza dal sistema informatico.  Il  procedimento è avviato solo quando tutta la documentazione è stata consegnata al SUAP”.

Sul sito web del SUAP è chiaramente indicata questa come procedura corretta da seguire, ma l'invio multipec è legittimo?
Grazie