Autore Topic: Suolo Pubblico Esercizio Somministrazione  (Letto 59 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Online Simone Chiarelli

  • Dott. Simone Chiarelli
  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 20.033
  • Dott. Simone Chiarelli
    • Mostra profilo
    • Chiarelli Simone
    • E-mail
Re:Suolo Pubblico Esercizio Somministrazione
« Risposta #2 il: 22 Maggio 2020, 18:20:25 »
E' applicabile l'art. 181 del DL 34/2020 ad un P.E. che non disponendo di aree pubbliche occupabili adiacenti all'esercizio richiede l'occupazione di  suolo pubblico in una Piazza a circa 100 mt.  di distanza richiedendo contemporaneamente l'autorizzazione all'installazione di un chiosco  per la somministrazione temporanea?

In linea di massima sì. La norma eccezionale consente di derogare implicitamente ad eventuali vincoli di regolamentazione "ordinaria". Ovviamente va valutato bene. 100 metri iniziano ad essere TROPPI oggettivamente per un servizio al tavolo e diventano quasi un posteggio fuori mercato da assegnare con bando.

QUINDI, teoricamente sì ma praticamente ritengo che manchi un collegamento con l'attività. Personalmente ritengo che sopra i 20 metri sia difficile giustificare.

Forum del Portale Omniavis.it

Re:Suolo Pubblico Esercizio Somministrazione
« Risposta #2 il: 22 Maggio 2020, 18:20:25 »

 


Offline ENZO COMINA

  • Nuovi iscritti
  • *
  • Post: 2
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
Suolo Pubblico Esercizio Somministrazione
« Risposta #1 il: 22 Maggio 2020, 11:49:59 »
E' applicabile l'art. 181 del DL 34/2020 ad un P.E. che non disponendo di aree pubbliche occupabili adiacenti all'esercizio richiede l'occupazione di  suolo pubblico in una Piazza a circa 100 mt.  di distanza richiedendo contemporaneamente l'autorizzazione all'installazione di un chiosco  per la somministrazione temporanea?
« Ultima modifica: 22 Maggio 2020, 13:26:51 da ENZO COMINA »