Autore Topic: Reddito di cittadinanza e convivenza  (Letto 119 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline CC

  • Membro Super
  • *****
  • Post: 400
    • Mostra profilo
Re:Reddito di cittadinanza e convivenza
« Risposta #5 il: 20 Giugno 2020, 08:34:41 »
Grazie mille, come sempre per le esaustive risposte.

Pensavo che se al cambio di residenza seguisse un effettivo cambio del luogo di abitazione non ci sarebbero problemi - si pensi ad una coppia di giovanissimi da poco andati a convivere - per problemi economici potrebbero valutare di tornare a vivere separatamente fino a quando la situazione migliori.
(ovviamente uno spostamento di residenza senza che segua il cambio di abitazione concretizzerebbe numerosi illeciti).

Ma effettivamente, come da lei suggerito la questione e' complessa
« Ultima modifica: 20 Giugno 2020, 08:35:52 da CC »

Forum del Portale Omniavis.it

Re:Reddito di cittadinanza e convivenza
« Risposta #5 il: 20 Giugno 2020, 08:34:41 »

 


Online Simone Chiarelli

  • Dott. Simone Chiarelli
  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 20.455
  • Dott. Simone Chiarelli
    • Mostra profilo
    • Chiarelli Simone
    • E-mail
Re:Reddito di cittadinanza e convivenza
« Risposta #4 il: 20 Giugno 2020, 08:10:24 »
La domanda era soltanto teorica.

Comunque ovviamente se spostasse la residenza altrove deve poi EFFETIVAMENTE andare a vivere dove ha la nuova residenza.

Se spostasse la residenza ma restasse a vivere dove viveva prima sicuramente ci sarebbero illeciti.

E' più complesso ... la residenza si può determinare in un luogo e continuare a "vivere" in altro se comunque la DIMORA ABITUALE è nel luogo di residenza.
Il concetto di dimora abituale è complesso ... come detto non è possibile sintetizzare.
Servono specialisti in questi casi ...

Offline CC

  • Membro Super
  • *****
  • Post: 400
    • Mostra profilo
Re:Reddito di cittadinanza e convivenza
« Risposta #3 il: 20 Giugno 2020, 08:09:11 »
La domanda era soltanto teorica.

Comunque ovviamente se spostasse la residenza altrove deve poi EFFETTIVAMENTE andare a vivere dove ha la nuova residenza.

Se spostasse la residenza ma restasse a vivere dove viveva prima sicuramente ci sarebbero illeciti.

« Ultima modifica: 20 Giugno 2020, 08:10:42 da CC »

Online Simone Chiarelli

  • Dott. Simone Chiarelli
  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 20.455
  • Dott. Simone Chiarelli
    • Mostra profilo
    • Chiarelli Simone
    • E-mail
Re:Reddito di cittadinanza e convivenza
« Risposta #2 il: 20 Giugno 2020, 07:53:05 »
Ciao, come va?
Tizio convive con Caia senza essere sposato.

Tizio e' disoccupato da anni. Caia lavora.

Tizio non ha diritto al reddito di cittadinanza  visto che Caia lavora?
Grazie

E se Tizio spostasse la residenza a casa dei genitori pensionati non avrebbe comunque diritto al reddito di cittadinanza considerato che loro hanno un reddito?

Se invece andasse a vivere a casa di un amico ... non appartenendo allo stesso nucleo familiare ne avrebbe diritto?

Grazie

Consultare un commercialista o un consulente del lavoro.
Ci sono TROPPE VARIABILI e la possibilità che si commettano illeciti amministrativi (elusione) o penali nell'eseguire determinate operazioni.

Offline CC

  • Membro Super
  • *****
  • Post: 400
    • Mostra profilo
Reddito di cittadinanza e convivenza
« Risposta #1 il: 19 Giugno 2020, 14:34:45 »
Ciao, come va?
Tizio convive con Caia senza essere sposato.

Tizio e' disoccupato da anni. Caia lavora.

Tizio non ha diritto al reddito di cittadinanza  visto che Caia lavora?
Grazie

E se Tizio spostasse la residenza a casa dei genitori pensionati non avrebbe comunque diritto al reddito di cittadinanza considerato che loro hanno un reddito?

Se invece andasse a vivere a casa di un amico ... non appartenendo allo stesso nucleo familiare ne avrebbe diritto?

Grazie