Autore Topic: Nomina responsabile di procedimento  (Letto 107 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Online Simone Chiarelli

  • Dott. Simone Chiarelli
  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 20.455
  • Dott. Simone Chiarelli
    • Mostra profilo
    • Chiarelli Simone
    • E-mail
Re:Nomina responsabile di procedimento
« Risposta #2 il: 20 Giugno 2020, 08:04:55 »
Mi sto preparando per sostenere dei concorsi e vorrei chiedere al dr. Chiarelli un Suo autorevole parere in merito ad un art. del regolamento comunale di organizzazione degli uffici e servizi del Comune dove lavoro:
- l'art. in questione è rubricato "Personale dipendente" e al comma 1 è specificato: "I dipendenti comunali possono essere nominati, con provvedimento del Responsabile di Area, responsabili di procedimenti amministrativi, nel rispetto della professionalità
acquisita o acquisibile e del principio della esigibilità delle mansioni professionalmente equivalenti".
Però il secondo comma di questo articolo precisa: "Il Responsabile di Area assegna ai propri dipendenti compiti e mansioni, senza particolari formalità e con la massima flessibilità."
Tutto questo si traduce nel fatto che dove lavoro non ho in mano alcun provvedimento scritto che mi nomini "responsabile di procedimento"  in quanto il Responsabile sostiene che non serva alcun provvedimento scritto e che io devo continuare a fare (e sottoscrivere) l'istruttoria di pratiche .
Se in un concorso mi viene chiesto se il responsabile del procedimento deve essere nominato con un provvedimento espresso oppure senza alcuna formalità (quindi anche a voce) cosa dovrei rispondere?
E' corretto che all'istruttore di pratiche SUAP non sia formalmente consegnato un atto di nomina di "responsabile del procedimento"?
Grazie in anticipo. Saluto cordialmente.

UN CONTO è il responsabile del procedimento (art. 6 L. 241/1990) che esercita funzioni e compiti anche a rilevanza esterna e che in base al regolamento DEVE ricevere atto espresso di nomina, altra cosa l'attività interna istruttoria che può essere affidata senza formalità.
Da quanto descrivi se sei assegnataria dello svolgimento della istruttoria di procedimenti amministrativi ad istanza di parte o d'ufficio (cosa diversa è il controllo delle scia) con adozione di comunicazioni all'esterno (interessato o enti terzi) allora di fatto svolgi funzioni di responsabile del procedimento ed il dirigente sbaglia a non formalizzarlo anche per eventuali vizi dell'atto (oltre che per eventuali riconoscimenti di compenso e carriera).

Forum del Portale Omniavis.it

Re:Nomina responsabile di procedimento
« Risposta #2 il: 20 Giugno 2020, 08:04:55 »

 


Offline Fiore2000

  • Nuovi iscritti
  • *
  • Post: 5
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
Nomina responsabile di procedimento
« Risposta #1 il: 19 Giugno 2020, 16:19:56 »
Mi sto preparando per sostenere dei concorsi e vorrei chiedere al dr. Chiarelli un Suo autorevole parere in merito ad un art. del regolamento comunale di organizzazione degli uffici e servizi del Comune dove lavoro:
- l'art. in questione è rubricato "Personale dipendente" e al comma 1 è specificato: "I dipendenti comunali possono essere nominati, con provvedimento del Responsabile di Area, responsabili di procedimenti amministrativi, nel rispetto della professionalità
acquisita o acquisibile e del principio della esigibilità delle mansioni professionalmente equivalenti".
Però il secondo comma di questo articolo precisa: "Il Responsabile di Area assegna ai propri dipendenti compiti e mansioni, senza particolari formalità e con la massima flessibilità."
Tutto questo si traduce nel fatto che dove lavoro non ho in mano alcun provvedimento scritto che mi nomini "responsabile di procedimento"  in quanto il Responsabile sostiene che non serva alcun provvedimento scritto e che io devo continuare a fare (e sottoscrivere) l'istruttoria di pratiche .
Se in un concorso mi viene chiesto se il responsabile del procedimento deve essere nominato con un provvedimento espresso oppure senza alcuna formalità (quindi anche a voce) cosa dovrei rispondere?
E' corretto che all'istruttore di pratiche SUAP non sia formalmente consegnato un atto di nomina di "responsabile del procedimento"?
Grazie in anticipo. Saluto cordialmente.