Autore Topic: Deposito e lavorazione in area residenziale  (Letto 359 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline gdonato

  • Membro Super
  • *****
  • Post: 898
    • Mostra profilo
    • Omniavis
Re:Deposito e lavorazione in area residenziale
« Risposta #4 il: 11 Luglio 2020, 14:38:53 »
Gli utilizzatori di locali adibiti a deposito di generi alimentari devono effettuare la notifica sanitaria.
A maggior ragione se sono annessi a laboratorio per la lavorazione e preparazione dei prodotti che vengono
cucinati o solamente venduti durante lo svolgimento dell'attività ambulante.
La notifica sanitaria va effettuata anche per la rimessa del mezzo adibito alla vendita (automarket) se dotato di attrezzature per la cottura o la refrigerazione degli alimenti. 
****************
Donato Guerini
Consulente Omniavis per la Lombardia
****************

* * * * * * * * * * * * * *
Per assistenza personalizzata:
http://www.omniavis.com/index.php/2013-11-10-07-07-13/normativa-e-giurisprudenza
Video e formazione:
http://www.omniavis.com/index.php/2013-11-10-07-05-48/video-formativi

******************
Sito: www.omniavis.it
Facebook: https://www.facebook.com/groups/omniavisnews/
Twitter: https://twitter.com/omniavis
Youtube: http://www.youtube.com/user/omniavis
LinkedIn: http://www.linkedin.com/groups/Diritto-Amministrativo-Enti-Locali-SUAP-3899521?trk=myg_ugrp_ovr
Blog: http://www.omniavis.it/blog/

Per contatti diretti: staff@omniavis.it

----------------------
Segreteria della Omniavis srl
staff@omniavis.it
Tel. 055 6236286
Fax 05593931177
--------------

Forum del Portale Omniavis.it

Re:Deposito e lavorazione in area residenziale
« Risposta #4 il: 11 Luglio 2020, 14:38:53 »

 


Offline Emiliano

  • Membro Senior
  • ****
  • Post: 199
    • Mostra profilo
Re:Deposito e lavorazione in area residenziali
« Risposta #3 il: 11 Luglio 2020, 12:27:36 »
- è possibile avere un deposito merce ed eventuale lavorazione in area residenziale? i locali hanno l'accatastamento adatto, ma quello basta per poter svolgere le attività in area residenziale?
C/2 non è la destinazione d'uso ma l'accatastamento. Ha poca rilevanza. Se la destinazione è commerciale ok al deposito.

- il locale di deposito doveva essere segnalato al Suap attraverso una Scia o qualche altro tipo di comunicazione?
No, nessun adempimento

Come deve comportarsi il cittadino per far valere le proprie ragioni?
Avvocato e giudice civile
Denuncia/esposto al Comune?
Nessuno glielo impedisce ma sono rapporti fra privati a quanto pare ed il Comune ne deve rimanere estraneo

 Alla Polizia Locale che poi svolgerà un eventuale sopralluogo per valutare quali attività vengano effettivamente svolte all'interno dell'immobile?
Per fare cosa poi? ... un esposto non significa aver ragione ....
Se vi sono litigi fra vicini la si risolve dal giudice civile.


chiarissimo, grazie.

Offline Simone Chiarelli

  • Dott. Simone Chiarelli
  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 21.508
  • Dott. Simone Chiarelli
    • Mostra profilo
    • Chiarelli Simone
    • E-mail
Re:Deposito e lavorazione in area residenziali
« Risposta #2 il: 11 Luglio 2020, 10:54:59 »
- è possibile avere un deposito merce ed eventuale lavorazione in area residenziale? i locali hanno l'accatastamento adatto, ma quello basta per poter svolgere le attività in area residenziale?
C/2 non è la destinazione d'uso ma l'accatastamento. Ha poca rilevanza. Se la destinazione è commerciale ok al deposito.

- il locale di deposito doveva essere segnalato al Suap attraverso una Scia o qualche altro tipo di comunicazione?
No, nessun adempimento

Come deve comportarsi il cittadino per far valere le proprie ragioni?
Avvocato e giudice civile
Denuncia/esposto al Comune?
Nessuno glielo impedisce ma sono rapporti fra privati a quanto pare ed il Comune ne deve rimanere estraneo

 Alla Polizia Locale che poi svolgerà un eventuale sopralluogo per valutare quali attività vengano effettivamente svolte all'interno dell'immobile?
Per fare cosa poi? ... un esposto non significa aver ragione ....
Se vi sono litigi fra vicini la si risolve dal giudice civile.
* * * * * * * * * *
Dott. Simone Chiarelli
simone.chiarelli@gmail.com
tel. 3337663638
* * * * * * * * * *
https://www.youtube.com/user/simonechiarelli

Offline Emiliano

  • Membro Senior
  • ****
  • Post: 199
    • Mostra profilo
Deposito e lavorazione in area residenziale
« Risposta #1 il: 11 Luglio 2020, 10:52:06 »
Buongiorno, un cittadino ci ha segnalato il seguente caso:

in zona residenziale, all'interno di un immobile accatastato come C2 posto in prossimità di abitazioni private, un soggetto titolare di autorizzazione al commercio itinerante di alimentari ha ricavato il deposito per i mezzi e per la propria merce e con molta probabilità vi svolge anche le fasi di lavaggio/preparazione della frutta e verdura che vende.

Le domande poste dal cittadino (che di fatto è il vicino di casa pesantemente disturbato dalle suddette attività ad ogni ora del giorno) sono:
- è possibile avere un deposito merce ed eventuale lavorazione in area residenziale? i locali hanno l'accatastamento adatto, ma quello basta per poter svolgere le attività in area residenziale?
- il locale di deposito doveva essere segnalato al Suap attraverso una Scia o qualche altro tipo di comunicazione?

Come deve comportarsi il cittadino per far valere le proprie ragioni? Denuncia/esposto al Comune? Alla Polizia Locale che poi svolgerà un eventuale sopralluogo per valutare quali attività vengano effettivamente svolte all'interno dell'immobile?

Grazie.
« Ultima modifica: 11 Luglio 2020, 10:53:54 da Emiliano »