Autore Topic: Avviso selezione per short list esperti per Commissioni di valutazione  (Letto 119 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Simone Chiarelli

  • Dott. Simone Chiarelli
  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 20.753
  • Dott. Simone Chiarelli
    • Mostra profilo
    • Chiarelli Simone
    • E-mail
Re:Avviso selezione per short list esperti per Commissioni di valutazione
« Risposta #2 il: 24 Luglio 2020, 06:04:32 »
0. autocertificazione fa fede fino a dimostrazione del contrario

1. non serve dimostrare la assenza di errori gravi ma in mancanza di prova positiva il fatto è dimostrato

2. documentazione a comprova è eventuale e comunque sanabile in soccorso istruttorio (se non reperibile autonomamente). quindi può autodichiarare e consegnare dopo

Forum del Portale Omniavis.it

Re:Avviso selezione per short list esperti per Commissioni di valutazione
« Risposta #2 il: 24 Luglio 2020, 06:04:32 »

 


Offline Giuseppe Ficcaglia

  • Nuovi iscritti
  • *
  • Post: 2
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
Avviso selezione per short list esperti per Commissioni di valutazione
« Risposta #1 il: 23 Luglio 2020, 17:49:26 »
Innanzitutto preciso che si tratta di selezione per soli titoli (gettone di presenza di euro 150,00 omnicomprensivo)

L'Avviso cosi recita:
(art. 4 pag. 3 circa i requisiti):
"il possesso dei requisiti, generici e preferenziali, sopra indicati, deve essere attestato mediante la domanda di partecipazione, redatta in conformità all’allegato A, ed il proprio Curriculum Vitae et Studiorum, conformemente alle previsioni di cui al successivo articolo 6"

"Il Gal, prima dell’eventuale affidamento dell’incarico, si riserva di procedere alla verifica delle dichiarazioni rese, anche mediante richieste documentali"

Inoltre all'art. 6 punti d) ed e):
d) eventuale documentazione comprovante il possesso dei requisiti generici richiesti per l’ammissione alla selezione;
e) scheda, redatta secondo il modello allegato “B”, riportante gli eventuali requisiti preferenziali posseduti, con eventuale documentazione a comprova.

Ahimè, in uno degli allegati (all. B) erroneamente si è scritto
Documentazione a comprova (riportare gli estremi della documentazione prodotta, quali contratti, lettere di incarico etc. da allegare al presente modello, a comprova di quanto dichiarato, pena il mancato riconoscimento del requisito preferenziale)

Quindi, mentre l'Avviso recita: "eventuale documentazione a comprova" nell'all. B erroneamente si è sostituita l'EVENTUALITA' con "documentazione prodotta, quali contratti, lettere di incarico etc. da allegare al presente modello, a comprova di quanto dichiarato, pena il mancato riconoscimento del requisito preferenziale"

Io ritengo che conti ciò che è scritto nell'avviso, non nell'allegato.

QUESITI
1. Per un professionista nn iscritto a nessun ordine professionale come posso verificare l'assenza di errori gravi nell'esercizio della professione?

2. Uno dei professionisti ai quali si era chiesto, tramite pec, documentazione a comprova dei requisiti indicati in Cv ha appena comunicato telefonicamente che entro il termine (lunedi prox ore 14) potrà inviare solo 1 degli 8 contratti richiesti perchè si trova lontano dalla residenza per ragioni familiari e gli altri contratti li ha in cartaceo presso la propria residenza. Comunicherà ciò tramite pec.
Nella ns richiesta di documentazione a comprova si era scritto quanto segue: Il decorso infruttuoso del termine sopra indicato comporterà il mancato riconoscimento dei requisiti.
In qualità di Rup devo limitarmi a girare la sua nota alla Commissione?
Inoltre: viste le ragioni (lontano dalla residenza per ragioni familiari) che impediscono al candidato di inviare tutta la documentazione richiesta entro il termine indicato, la Commissione deve attenersi a quanto riportato nella nota (Il decorso infruttuoso del termine sopra indicato comporterà il mancato riconoscimento dei requisiti)?
OPPURE
In questa fase, visto che all'art. 6 punti d) ed e) si parla di eventuale documentazione a comprova, può attenersi a quanto autocertificato e richiedere comunque che la documentazione sia totalmente inviata prima dell'eventuale affidamento dell’incarico?

Grazie!

Giuseppe