Autore Topic: Acquisto servizio telefonia fissa e connettività  (Letto 57 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Online Simone Chiarelli

  • Dott. Simone Chiarelli
  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 20.784
  • Dott. Simone Chiarelli
    • Mostra profilo
    • Chiarelli Simone
    • E-mail
Re:Acquisto servizio telefonia fissa e connettività
« Risposta #2 il: 02 Agosto 2020, 13:43:39 »
hai indicato tutte le problematiche, su cui mancano risposte certe.

Ti dico cosa farei io:
1) verifica mancanza convenzione per esigenze specifiche
2) RDo su Mepa invitando operatore uscente e altri per servizio COMPLESSIVO (con eventuale recesso da contratto in corso) e UNITARIO
3) se va deserto affidamento diretto ad operatore attuale.

Nell'attuale situazione potresti valutare un affidamento diretto per 6 mesi (non oltre) nelle more della procedura di gara (dovendo magari preparare capitolato specifico, valutare conseguenze post emergenza ecc...)

Forum del Portale Omniavis.it

Re:Acquisto servizio telefonia fissa e connettività
« Risposta #2 il: 02 Agosto 2020, 13:43:39 »

 


Offline Bruno Rossi

  • Nuovi iscritti
  • *
  • Post: 1
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
Acquisto servizio telefonia fissa e connettività
« Risposta #1 il: 31 Luglio 2020, 18:29:10 »
Buongiorno a tutti.

Mi ritrovo in un piccolo comune con una situazione contrattualistica molto frammentata per quanto riguarda la telefonia fissa e la connettività.
Oltre alla sede municipale, in cui viene svolta l'attività amministrativa, l'ente è titolare di diverse utente a servizio dei luoghi di proprietà comunale (palestre, teatro) e scuole.

Nella sede principale è stato sottoscritto un servizio di connettività SPC aderendo al bando consip (Vodafone). L'operatore ha fatto anche una offerta su MEPA per coprire tutte le esigenze dell'ente (tra sede municipale ed altre sedi) con offerte specifiche inclusive sia del servizio di telefonia che di connettività (in consip gli operatori per i due servizi sono differenti).

Ora è venuto il dubbio sulla legittimità di poter procedere con l'acquisto tramite ODA/MePa (costo annuale stimato sui 15.000 euro con vincolo di 30 mesi quindi sotto soglia) seppure questa operazione presenta un considerevole risparmio rispetto al costo attualmente sostenuto (ma non sappiamo se più vantaggioso rispetto ai bandi consip ma di sicuro di più agevole sottoscrizione e gestione essendo affidato tutto il servizio ad un solo operatore).

La domanda è, in caso di importi sotto soglia e per esigenze particolari (1 linea telefonica con 1 linea dati) non acquistabili con un singolo bando consip, è possibili procedere con un acquisto ODA su MePa?

La scheda obblighi-facoltà di Consip indica che per le amministrazioni territoriali, per acquisti sotto soglia, è obbligatorio l'acquisto su MePa, con che strumento? (ODA, RDO o altro?)

Anche acquistando su MePa, è comunque obbligatorio il confronto con i prezzi del bando consip? (Risparmio 3%)

Grazie per la delucidazione.
Bruno