Autore Topic: Ampliamento offerta del gioco  (Letto 123 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Mario Maccantelli

  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 5.116
    • Mostra profilo
    • http://www.omniavis.it/web/forum/
    • E-mail
Re:Ampliamento offerta del gioco
« Risposta #2 il: 04 Settembre 2020, 15:47:53 »
Buongiorno, una ditta che gestisce una sala slot chiede di ampliare l'attività con scommesse sportive, vorrei sapere se secondo voi è giusto considerare questo ampliamento come nuova attività, quindi procedere alle verifiche del caso; e se ci sono sentenze che possono confermare questa tesi. Grazie.
Dato che è una fattispecie sottoposta ad apposita autorizzazione questorile ex art. 88 TULPS, possiamo anche ipotizzare che si tratti di quid a sé stante che necessita delle verifiche sulle distanze anche se va ad insediarsi in un luogo che già ospita attività di gioco: ramo d’0azienda ex novo che quindi entra nel campo applicativo.
La questura dovrebbe chiedere parere al comune o condizionare l’efficacia del provvedimento alle verifiche comunali.
Non ho trovato sentenza specifiche su questo aspetto

Forum del Portale Omniavis.it

Re:Ampliamento offerta del gioco
« Risposta #2 il: 04 Settembre 2020, 15:47:53 »

 


Offline vivoli

  • Esperto
  • ***
  • Post: 101
    • Mostra profilo
    • E-mail
Ampliamento offerta del gioco
« Risposta #1 il: 02 Settembre 2020, 10:18:24 »
Buongiorno una ditta che gestisce una sala slot chiede di ampliare l'attività con scommesse sportive, vorrei sapere se secondo voi è giusto considerare questo ampliamento come nuova attività, quindi procedere alle verifiche del caso; e se ci sono sentenze che possono confermare questa tesi. Grazie.