Autore Topic: DURC per determina impegno di spesa o per liquidazione fattura?  (Letto 95 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Simone Chiarelli

  • Dott. Simone Chiarelli
  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 21.223
  • Dott. Simone Chiarelli
    • Mostra profilo
    • Chiarelli Simone
    • E-mail
Re:DURC per determina impegno di spesa o per liquidazione fattura?
« Risposta #2 il: 07 Settembre 2020, 13:43:12 »
Buongiorno, vorrei chiedere ai Vs. esperti se, quando affido un incarico o faccio acquisti nella P.A.,  devo acquisire il DURC (regolare) e citare gli estremi nella determina di impegno di spesa oppure all'atto della liquidazione della fattura. Nel Comune dove ho appena iniziato  a lavorare a seguito di mobilità  (Ente sotto i 5.000 abitanti) i Responsabili sostengono che il durc vada consegnato all'ufficio ragioneria con la fattura e, quindi, non serve chiederlo e citarlo nella determina di impegno di spesa. Nel precedente Comune si chiedeva il Durc prima dell'impegno di spesa e se risultavano debiti veniva cambiato fornitore. Forse la contabilità dei Comuni sotto i 5.000 abitanti è diversa?  Mi aiutate? Grazie.

la regolarità contributiva va verificata IN OGNI FASE DELLA PROCEDURA, anche in affidamento. NON è detto che si ottenga con durc in quanto è autocertificata.
In fase di liquidazione sicuramente va acquisito

Forum del Portale Omniavis.it

Re:DURC per determina impegno di spesa o per liquidazione fattura?
« Risposta #2 il: 07 Settembre 2020, 13:43:12 »

 


Offline LadyOscar

  • Nuovi iscritti
  • *
  • Post: 18
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
DURC per determina impegno di spesa o per liquidazione fattura?
« Risposta #1 il: 06 Settembre 2020, 12:31:00 »
Buongiorno, vorrei chiedere ai Vs. esperti se, quando affido un incarico o faccio acquisti nella P.A.,  devo acquisire il DURC (regolare) e citare gli estremi nella determina di impegno di spesa oppure all'atto della liquidazione della fattura. Nel Comune dove ho appena iniziato  a lavorare a seguito di mobilità  (Ente sotto i 5.000 abitanti) i Responsabili sostengono che il durc vada consegnato all'ufficio ragioneria con la fattura e, quindi, non serve chiederlo e citarlo nella determina di impegno di spesa. Nel precedente Comune si chiedeva il Durc prima dell'impegno di spesa e se risultavano debiti veniva cambiato fornitore. Forse la contabilità dei Comuni sotto i 5.000 abitanti è diversa?  Mi aiutate? Grazie.