Autore Topic: autotrasporto merci con rimessaggio veicoli e deposito  (Letto 228 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Alberto Valenti

  • Ing. Alberto Valenti
  • Global Moderator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 3.484
  • Alberto Valenti
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:autotrasporto merci con rimessaggio veicoli e deposito
« Risposta #5 il: 10 Settembre 2020, 22:46:46 »
Confermo quanto scritto da Donato, ma con le precisazioni seguenti.

Citazione
1) Ma se c'è il caso di un rimessaggio di veicoli molto amplio e costituito sia da locali che da piazzali, il SUAP non viene a sapere nulla e non può controllare nulla?
Un conto è che sia dovuta una SCIA per avvio, un altro è che gli Uffici competenti (e non il SUAP che interviene solo su istanza d parte) debbano fare verifiche.
Prendiamo ad esempio uno studio associato di professionisti: non deve fare SCIA quindi il SUAP non è coinvolto. Tuttavia  ma non può certo aprire dove vuole. Spetta all'ufficio tecnico verificare se la destinazione d'uso è compatibile, su richiesta dell'ufficio tributi o della polizia locale o direttamente nel momento in cui ne viene a conoscenza.   

Citazione
2) quindi non vi è nemmeno l'iscrizione alla CCIAA della ditta con autotrasporto, tanti mezzi e un grande rimessaggio nel mio comune?
No. L'iscrizione è obbligatoria, ma non per SCIA. La farà in base al titolo ottenuto per il trasposto, dove indicherà la sede operativa (o l'UL) dove ha il rimessaggio. Se ha deposito merci servirà SCIA.

Citazione
3) quali sono i riferimenti normativi per "no SCIA/UL per autotrasporto con rimessaggio"?
Non ti so rispondere perché la domanda è sbagliata... La domanda giusta è "quali sono i riferimenti normativi che prevedono la SCIA per autotrasporto con rimessaggio?".
Per autotrasporto vedi mia risposta precedente al punto 1)
Per rimessaggio... io non ne ho trovati. 
Ti ricordo che per la costituzione sono attività libere quelle per cui una norma non dispone un adempimento.

Forum del Portale Omniavis.it

Re:autotrasporto merci con rimessaggio veicoli e deposito
« Risposta #5 il: 10 Settembre 2020, 22:46:46 »

 


Offline gdonato

  • Membro Super
  • *****
  • Post: 898
    • Mostra profilo
    • Omniavis
Re:autotrasporto merci con rimessaggio veicoli e deposito
« Risposta #4 il: 10 Settembre 2020, 12:56:14 »
Non è proprio così.
Il Suap deve verificare la compatibilità dell'attività insediata con la destinazione urbanistica e, trattandosi di un grande rimessaggio, l'eventuale istruttoria ai fini della prevenzione incendi.
Verificare anche se i veicoli sono rimessati al netto delle merci altrimenti è un deposito, pertanto vanno valutate tipologia e condizioni di stoccaggio.   
 
****************
Donato Guerini
Consulente Omniavis per la Lombardia
****************

* * * * * * * * * * * * * *
Per assistenza personalizzata:
http://www.omniavis.com/index.php/2013-11-10-07-07-13/normativa-e-giurisprudenza
Video e formazione:
http://www.omniavis.com/index.php/2013-11-10-07-05-48/video-formativi

******************
Sito: www.omniavis.it
Facebook: https://www.facebook.com/groups/omniavisnews/
Twitter: https://twitter.com/omniavis
Youtube: http://www.youtube.com/user/omniavis
LinkedIn: http://www.linkedin.com/groups/Diritto-Amministrativo-Enti-Locali-SUAP-3899521?trk=myg_ugrp_ovr
Blog: http://www.omniavis.it/blog/

Per contatti diretti: staff@omniavis.it

----------------------
Segreteria della Omniavis srl
staff@omniavis.it
Tel. 055 6236286
Fax 05593931177
--------------

Offline suap 1

  • Membro Super
  • *****
  • Post: 360
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:autotrasporto merci con rimessaggio veicoli e deposito
« Risposta #3 il: 10 Settembre 2020, 12:01:32 »
1) Ma se c'è il caso di un rimessaggio di veicoli molto amplio e costituito sia da locali che da piazzali, il SUAP non viene a sapere nulla e non può controllare nulla?
2) quindi non vi è nemmeno l'iscrizione alla CCIAA della ditta con autotrasporto, tanti mezzi e un grande rimessaggio nel mio comune?
3) quali sono i riferimenti normativi per "no SCIA/UL per autotrasporto con rimessaggio"?

grazie mille

Offline Alberto Valenti

  • Ing. Alberto Valenti
  • Global Moderator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 3.484
  • Alberto Valenti
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:autotrasporto merci con rimessaggio veicoli e deposito
« Risposta #2 il: 09 Settembre 2020, 23:24:55 »
Citazione
1) requisiti soggettivi:
- per non alimentari basta antimafia o vi è altro?
- per alimentari basta antimafia o vi è altro?
L'attività di trasporto merci conto proprio e conto terzi è soggetto autorizzazione rilasciata dall'ufficio provinciale della Motorizzazione Civile e iscrizione all'elenco degli autotrasportatori di cose in conto proprio presso la Motorizzazione o all'Albo nazionale degli autotrasportatori di cose per conto di terzi.
La verifica dei requisiti (solo antimafia) si fa per l'eventuale deposito. Non esiste una scia per rimessaggio dei mezzi aziendali.

Citazione
2) sia il deposito che il rimessaggio fanno UL alla CCIAA? Quindi pratica contestuale?
Confermo per deposito merci.

Citazione
3) autotrasporto senza rimessaggio e deposito è attività libera, quindi la CCIAA la iscrive indipendentemente?
No, vedi punto 1

Citazione
4) nella notifica sanitaria NON c'è trasporto alimenti per conto proprio. Cosa fare allora?
In teoria perchè si tratta di attività complementare ad attività di produzione o commercio di alimenti, già soggetto a SCIA. Tale attività deve essere presente nel manuale di autocontrollo.
Tuttavia possono sempre presentarla (soprattutto se la aggiungono in un secondo momento) specificandola nella voce "Altro".

Citazione
5) la prima notifica sanitaria di trasporto alimenti deve essere inviata al suap che la trasmette all'ats con la lista dei mezzi. Quando questi cambiano = devono rimandare la notifica al suap come sopra o fanno comunicazione diretta all'ats?
No, l'elenco mezzi non è dovuto. Si notifica l'attività, non il singolo mezzo.



Offline suap 1

  • Membro Super
  • *****
  • Post: 360
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
    • E-mail
autotrasporto merci con rimessaggio veicoli e deposito
« Risposta #1 il: 09 Settembre 2020, 09:08:18 »
1) requisiti soggettivi:
- per non alimentari basta antimafia o vi è altro?
- per alimentari basta antimafia o vi è altro?
2) sia il deposito che il rimessaggio fanno UL alla CCIAA? Quindi pratica contestuale?
3) autotrasporto senza rimessaggio e deposito è attività libera, quindi la CCIAA la iscrive indipendentemente?
4) nella notifica sanitaria NON c'è trasporto alimenti per conto proprio. Cosa fare allora?
5) la prima notifica sanitaria di trasporto alimenti deve essere inviata al suap che la trasmette all'ats con la lista dei mezzi. Quando questi cambiano = devono rimandare la notifica al suap come sopra o fanno comunicazione diretta all'ats?

si ringrazia e si augura buona giornata