á

Autore Topic: Riformulazione quesito incompatibilitÓ  (Letto 73 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Simone Chiarelli

  • Dott. Simone Chiarelli
  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 21.472
  • Dott. Simone Chiarelli
    • Mostra profilo
    • Chiarelli Simone
    • E-mail
Re:Riformulazione quesito incompatibilitÓ
« Risposta #2 il: 10 Ottobre 2020, 11:29:44 »
Gent.mo Dott.Chiarelli,

in conformitÓ a quanto da Lei richiesto specifico che la causa di incompatibilitÓ di cui al quesito- come di seguito riportato - riguarda il candidato nella sua qualitÓ di partecipante al concorso. "In un bando di concorso viene prevista come causa di incompatibilitÓ "l'avere ricoperto negli ultimi tre anni incarichi direttivi o esecutivi nei partiti e movimenti politici o nelle associazioni sindacali comparativamente pi¨ rappresentative".
Il sottoscritto da circa due anni svolge funzioni di rappresentanza per conto di un sindacato nazionale (nell'ambito delle RSU) all'interno della propria sede lavorativa.
Per quanto sopra gradirei cortesemente sapere se tale attivitÓ pu˛ concretizzare la suddetta causa di incompatibilitÓ; ed in caso positivo se le eventuali dimissioni possano comunque  avere un effetto sanante."
La ringrazio sin da ora per la Sua disponibilitÓ e professionalitÓ.
Cordiali saluti
A mio avviso la clausola Ŕ illegittima. Si riferisce ad incompatibilitÓ con le funzioni di MAGISTRATO ONORARIO, requisiti che non possono essere esteti ai pubblici concorsi
Art. 5 comma 1 lett. c DECRETO LEGISLATIVO 13 luglio 2017, n. 116
https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2017/07/31/17G00129/sg

Forum del Portale Omniavis.it

Re:Riformulazione quesito incompatibilitÓ
« Risposta #2 il: 10 Ottobre 2020, 11:29:44 »

á


Offline paoloapollonio

  • Nuovi iscritti
  • *
  • Post: 16
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
    • E-mail
Riformulazione quesito incompatibilitÓ
« Risposta #1 il: 04 Ottobre 2020, 20:32:42 »
Gent.mo Dott.Chiarelli,

in conformitÓ a quanto da Lei richiesto specifico che la causa di incompatibilitÓ di cui al quesito- come di seguito riportato - riguarda il candidato nella sua qualitÓ di partecipante al concorso. "In un bando di concorso viene prevista come causa di incompatibilitÓ "l'avere ricoperto negli ultimi tre anni incarichi direttivi o esecutivi nei partiti e movimenti politici o nelle associazioni sindacali comparativamente pi¨ rappresentative".
Il sottoscritto da circa due anni svolge funzioni di rappresentanza per conto di un sindacato nazionale (nell'ambito delle RSU) all'interno della propria sede lavorativa.
Per quanto sopra gradirei cortesemente sapere se tale attivitÓ pu˛ concretizzare la suddetta causa di incompatibilitÓ; ed in caso positivo se le eventuali dimissioni possano comunque  avere un effetto sanante."
La ringrazio sin da ora per la Sua disponibilitÓ e professionalitÓ.
Cordiali saluti

 

á