Autore Topic: hobbistica - vendita - attrezzature industriali - garage  (Letto 64 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Mario Maccantelli

  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 5.179
    • Mostra profilo
    • http://www.omniavis.it/web/forum/
    • E-mail
Re:hobbistica - vendita - attrezzature industriali - garage
« Risposta #2 il: 10 Ottobre 2020, 19:09:17 »
Secondo me la cosa non sta molto in piedi. Se il tuo hobby coincide con la tua attività va da sé che la commistione è troppo rilevante per non destare sospetti. Una regola certa non c’è. La professionale si deduce da indizi e parametri che talvolta sono opinabili. L’agenzia delle entrate giudica proprio sui fatti e quello che descrivi è il classico caso che finirebbe davanti alla giustizia tributaria per comprendere chi ha ragione.

I 5.000 € annui non sono un parametro certo. La professionalità potrebbe essere contestata anche a prescindere dall’ammontare dei ricavi.

Le tue domande sono tutte collegate. Se sei un hobbista non ha bisogno di nessuna pratica o dichiarazione. L’hobbista è qualcuno che esercita un’attività per divertimento, in modo non organizzato e a prescindere se ne riceve un ricavo. L’hobbista si dedica al suo hobby nel fine settimana o quando può. Se l’attività diventa strutturata ed è finalizzata alla vendita è molto probabile che sia giudicata “professionale” e come tale soggetta all’imposta sul valore aggiunto

Forum del Portale Omniavis.it

Re:hobbistica - vendita - attrezzature industriali - garage
« Risposta #2 il: 10 Ottobre 2020, 19:09:17 »

 


Offline Alessandro Sol

  • Nuovi iscritti
  • *
  • Post: 3
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
hobbistica - vendita - attrezzature industriali - garage
« Risposta #1 il: 09 Ottobre 2020, 20:54:15 »
Salve di nuovo,
ho ritenuto di creare un nuovo topic perché, anche se l'argomento è collegato (a questo http://www.omniavis.it/web/forum/index.php?topic=56003.0) ha bisogno di un titolo tutto suo, spero di non aver sbagliato.

Riassumo velocemente, lavoro in una ditta artigiana (pelletteria) ma è anche il mio Hobby, vorrei renderlo remunerativo...con tutto quello che comporta i vincoli fiscali dei 5000Euro annui, vi domando:

1) siccome è il mio lavoro da dipendente posso vendere da hobbista senza Partita IVA?
2) se fossi socio o rappresentante legale potrei vendere come bobbista?
3) come hobbista posso usare un box / gagare per lavorarci dentro?
4) come hobbista posso usare anche macchinari industriali?
5) so che come hobbista non devo presentare SCIA, ASL e ex 46/90,  ma ho comunque vincoli come quelli imposti  (Dlgs 81/2008 art. 67 - D.Lgs 3/4/2006, n.152 - L. 26/10/1995, n. 447) ?

In pratica come faccio a delineare, a separare L'industriale e l'obbistica? Avendo la mia esperienza nel campo professionale so come usare certi macchinari e dove prenderli a poco, per me sarebbe come per un falegname usare un trapano o un sega circolare.

Grazie