Autore Topic: Ambulanti precari con DURC irregolare  (Letto 93 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Mario Maccantelli

  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 5.188
    • Mostra profilo
    • http://www.omniavis.it/web/forum/
    • E-mail
Re:Ambulanti precari con DURC irregolare
« Risposta #2 il: 13 Ottobre 2020, 22:12:47 »
A parere mio, la normativa DURC/AAPP è una cosa nata male e cresciuta peggio. Con una modifica del 2009 al d.lgs. n. 114/98 è stata prevista la possibilità, in capo alle regioni, di legare la validità delle abilitazioni del commercio su AAPP alla verifica positiva delle posizioni previdenziali/assistenziali, dettando le modalità di controllo e di azione in capo ai comuni (vedi art. 28, comma 2-bis del d.lgs. n. 114/98).
Alcune regioni hanno raccolto la possibilità, altre no. La cosa è abbastanza discriminante: perché solo gli operatori del commercio su AAPP? A parere mio la norma è molto “parziale”. E poi la normativa “DURC” è cosa esclusivamente statale ed esistono le relative sanzioni indicate dalla normativa specifica in caso di “evasione” contributiva.
Quindi, i comuni possono e devono agire in base alle eventuali disposizioni regionali. Un comune non può agire in via autonoma. Ne Veneto vige n. 10/2001. All’art. 4-bis si legge:
6. La partecipazione a mercati, mercati straordinari, fiere e manifestazioni straordinarie su aree pubbliche da parte di soggetti abilitati in altre regioni è subordinata alla verifica della regolarità contributiva se tale verifica, nella Regione in cui si è ottenuto il titolo abilitativo, non costituisce un presupposto per l'esercizio dell'attività di commercio su aree pubbliche.
7. La partecipazione da parte di imprese a mercati, mercati straordinari, fiere e manifestazioni straordinarie su aree pubbliche è subordinata alla verifica della regolarità contributiva. 

Ai sensi del comma 7, gli operatori itineranti veneti dovrebbero essere controllati e allontanati dall’evento commerciale. Se non accade e ciò è dovuto alla consapevole inerzia dei dipendenti dell’amministrazione comunale, allora, in astratto, non è da escludere l’omissione di atti d’ufficio.
Che dire... la cosa è da risolvere con il contributo degli amministratori. Se la volontà è quella di non infierire per via del COVID, meglio scriverlo in atto a contenuto generale che indica la sospensione dei controlli


Forum del Portale Omniavis.it

Re:Ambulanti precari con DURC irregolare
« Risposta #2 il: 13 Ottobre 2020, 22:12:47 »

 


Offline LadyOscar

  • Nuovi iscritti
  • *
  • Post: 19
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
Ambulanti precari con DURC irregolare
« Risposta #1 il: 11 Ottobre 2020, 19:50:27 »
Buonasera, vorrei sapere se esiste una norma (statale o regionale del Veneto) che possa impedire agli ambulanti con durc irregolare di esercitare la loro attività nei mercati. Nel nostro mercato settimanale ci sono molti posteggi liberi e ogni settimana la polizia locale ammette qualsiasi ambulante (precario). Più volte l'ufficio commercio ha segnalato (per iscritto) agli agenti che alcuni hanno un durc non regolare (qualcuno non versa i contributi inps da anni)  ma la polizia locale sostiene che non è reato penale far lavorare questi commercianti.  Anche i Comuni che hanno rilasciato le autorizzazioni (di tipo b-itinerante)  a questi ambulanti, con durc irregolare, sono stati ufficialmente informati ma non hanno mai proceduto alle sospensioni e/o revoche.Io ritengo che siamo di fronte al reato di "rifiuto di atti d'ufficio" sia da parte dei Comuni che non provvedono alle verifiche e  ai conseguenti atti (cioè la sospensione e/o revoca delle autorizzazioni) che da parte degli agenti della nostra polizia locale i quali con il loro comportano avallano anche la possibilità che questi ambulanti vengano inseriti nella graduatoria precari. Vi chiedo un autorevole parere in merito. Si precisa che non esiste un regolamento comunale specifico e il piano del commercio non è mai stato approvato. Vi ringrazio in anticipo se potete aiutarmi e consigliarmi sul da farsi.