Autore Topic: Magazzino/Deposito e-commerce prodotti alimentari confezionati non freschi  (Letto 210 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Mario Maccantelli

  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 5.375
    • Mostra profilo
    • http://www.omniavis.it/web/forum/
    • E-mail
Siamo al limite. Il deposito, in ogni caso, a prescindere dalla destinazione d’uso, deve essere sottoposta a “notifica ai sensi del Reg. CE 852/04” unitamente alla “SCIA per commercio tramite sistemi di comunicazione“. Procedure amministrative a parte, a parere mio la “destinazione civile abitazione” non è compatibile con il deposito/magazzino complementare ad un’attività professionale di vendita. All’inizio i “numeri” magari sono bassi e la cosa, essendo trascurabile, è tollerata ma la compatibilità non c’è.
******************
Dott. Mario Maccantelli - esperto OV
******************

https://formazione.omniavis.com/
info@omniavis.it


Seguici sui social:
FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/omniavisnews/
TWITTER: https://twitter.com/omniavis
LINKEDIN: https://twitter.com/omniavis
YOUTUBE: https://www.youtube.com/user/omniavis
TELEGRAM: https://telegram.me/omniavis
SEZIONE ABBONATI: http://www.omniavis.it/web/forum/index.php?topic=24906.0

Offline Leandro

  • Nuovi iscritti
  • *
  • Post: 2
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
    • E-mail
Nessuno sa darmi una risposta?
Grazie

Offline Leandro

  • Nuovi iscritti
  • *
  • Post: 2
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
    • E-mail
Magazzino/Deposito e-commerce prodotti alimentari confezionati non freschi
« Risposta #1 il: 05 Dicembre 2020, 13:45:36 »
Buongiorno,
ho intenzione di aprire un e-commerce di prodotti alimentari confezionati e non freschi.
Per quanto riguarda la sede legale, non c’è nessun tipo di problema.
Vorrei usare la cantina di casa come magazzino/deposito.
È al piano rialzato, alta 2 metri, ha una finestra ed è in buono stato. Non è accatastata come C2 perché è un vano accessorio dell’appartamento.
Il comune non sa darmi conferme e sciogliere questo dubbio ne vale l’apertura o meno dell’attività.
Spero di essere stato chiaro e attendo una vostra gentile risposta.
Grazie
« Ultima modifica: 07 Dicembre 2020, 13:15:19 da Leandro »