Autore Topic: Casetta dell'acqua  (Letto 70 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Mario Maccantelli

  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 5.287
    • Mostra profilo
    • http://www.omniavis.it/web/forum/
    • E-mail
Re:Casetta dell'acqua
« Risposta #2 il: 21 Novembre 2020, 12:49:26 »
Difficile da dire. Se è un gestore di concessione per pubblico servizio che si avvicenda ad un altro direi che non siamo di fronte ad un trasferimento d'azienda. Quindi ok.

Lo stesso dicasi se la fattispecie riguarda il trasferimento di un mero bene strumentale.

Occorrerebbe approfondire nei dettagli

Forum del Portale Omniavis.it

Re:Casetta dell'acqua
« Risposta #2 il: 21 Novembre 2020, 12:49:26 »

 


Offline LadyOscar

  • Membro Junior
  • **
  • Post: 21
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
Casetta dell'acqua
« Risposta #1 il: 20 Novembre 2020, 19:55:23 »
Nel ns. portale SUAP è pervenuta comunicazione di subingresso in attività di somministrazione alimenti e bevande a mezzo di distributori automatici. Si tratta nello specifico della vendita di acqua naturale e frizzante refrigerata da una "casetta dell'acqua"  installata su suolo pubblico (su autorizzazione del Comune) circa 3 anni fa (la concessione scade a febbraio 2021). A ns. richiesta di chiarimenti la ditta X (che ha presentato la comunicazione)  ha allegato una semplice lettera con cui dichiara di aver acquistato la casetta dell'acqua dal precedente gestore (ditta Y) che (sembra) aver firmato l'accordo tra le parti. Chiediamo se questa compravendita debba essere almeno registrata all'Agenzia delle Entrate o se serva un atto notarile.   Grazie dell'aiuto. Distinti saluti.