Autore Topic: SPID - pubblicati i 4 regolamenti tecnici (28 luglio 2015)  (Letto 3727 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Staff Omniavis

  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 32.891
  • Lo Staff Omniavis
    • Mostra profilo
    • Omniavis.it
    • E-mail
******************
Omniavis srl - Firenze, Lungarno Colombo 44
info@omniavis.it - Tel. +39 328.94.94.901- www.omniavis.it

Seguici sui social:
FORMAZIONE: https://formazione.omniavis.com/
FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/dirittoamm
TWITTER: https://twitter.com/omniavis
LINKEDIN: https://twitter.com/omniavis
YOUTUBE: https://www.youtube.com/user/omniavis
TELEGRAM: https://telegram.me/omniavis
LIBRO:https://libro.omniavis.com/

Offline Staff Omniavis

  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 32.891
  • Lo Staff Omniavis
    • Mostra profilo
    • Omniavis.it
    • E-mail
SPID - pubblicati i 4 regolamenti tecnici (28 luglio 2015)
« Risposta #1 il: 30 Luglio 2015, 12:12:02 »
Sistema Pubblico per la gestione dell'Identità Digitale - SPID
Pubblicati i 4 regolamenti tecnici (28 luglio 2015)

LINK:
http://www.agid.gov.it/sites/default/files/circolari/spid-regole_tecniche_v1.pdf
http://www.agid.gov.it/sites/default/files/circolari/spid-modalita_attuative_v1.pdf
http://www.agid.gov.it/sites/default/files/circolari/regolamento_utilizzo_identita_pregresse_v.1.pdf
http://www.agid.gov.it/sites/default/files/circolari/regolamento_accreditamento_v1.pdf



Con l'istituzione del Sistema Pubblico per la gestione dell'Identità Digitale di cittadini e imprese (SPID) le pubbliche amministrazioni potranno consentire l'accesso in rete ai propri servizi, oltre che con lo stesso SPID, solo mediante la carta d'identità elettronica e la carta nazionale dei servizi. Il termine entro il quale la disposizione entrerà in vigore sarà stabilito con il decreto attuativo. La possibilità di accesso con carta d'identità elettronica e carta nazionale dei servizi resta comunque consentito indipendentemente dalle modalità predisposte dalle singole amministrazioni.
Il sistema SPID è costituito come insieme aperto di soggetti pubblici e privati che, previo accreditamento da parte dell'Agenzia per l'Italia Digitale, gestiscono i servizi di registrazione e di messa a disposizione delle credenziali e degli strumenti di accesso in rete nei riguardi di cittadini e imprese per conto delle pubbliche amministrazioni.

L’operatività del sistema SPID entro l’anno è una delle priorità indicate dal Presidente del Consiglio dei Ministri. 

Lo schema di decreto attuativo è stato già rilasciato dall’Unità di missione per l’Agenda Digitale ed è stato avviato l’iter di approvazione/emanazione.

Per conseguire l’obiettivo indicato dal Presidente del Consiglio dei Ministri è necessaria la più ampia e fattiva collaborazione istituzionale per definire regole, modelli e interfacce e consentire l’avvio ed il dispiegamento del sistema.

A tal fine, nella sezione documenti di questa pagina, si rende disponibile in versione bozza la documentazione prevista per l’attuazione di SPID. Trattandosi di documenti ancora in corso di elaborazione, i loro contenuti sono soggetti ad ampliamenti e variazioni.

AVVISI

Il 28 luglio 2015, con la Determinazione n. 44/2015, sono stati emanati i quattro regolamenti previsti dall’articolo 4, commi 2, 3 e 4, del DPCM 24 ottobre 2014. Il regolamento che norma le modalità di accreditamento entra in vigore il 15 settembre 2015 data dalla quale i soggetti interessati possono presentare domanda di accreditamento all’Agenzia.

Con l’emanazione dei suddetti regolamenti il Sistema Pubblico di Identità Digitale diviene operativo.

Il produttivo confronto tra Agid e il Garante per la protezione dei dati personali ha permesso di giungere ad una definizione condivisa delle caratteristiche e delle modalità di adozione del Sistema pubblico di identità digitale grazie all’integrazione delle regole tecniche con le osservazioni relative ai profili di specifica competenza del Garante con cui l’Agenzia continuerà a lavorare per assicurare l’adeguatezza dei regolamenti e delle soluzioni tecniche alle esigenze di sicurezza e garanzia di protezione dei dati.

Primo provvedimento di attuazione previsto dall'articolo 64, comma 2-sexies del D.lgs. 7 marzo 2005, n. 82 (Codice dell'Amministrazione Digitale) è il decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri 24 ottobre 2014, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 285 del 9 dicembre 2014.

http://www.agid.gov.it/agenda-digitale/infrastrutture-architetture/spid
http://www.agid.gov.it/notizie/2015/07/28/spid-parte-il-sistema-accesso-semplice-sicuro-ai-servizi-line-pa
******************
Omniavis srl - Firenze, Lungarno Colombo 44
info@omniavis.it - Tel. +39 328.94.94.901- www.omniavis.it

Seguici sui social:
FORMAZIONE: https://formazione.omniavis.com/
FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/dirittoamm
TWITTER: https://twitter.com/omniavis
LINKEDIN: https://twitter.com/omniavis
YOUTUBE: https://www.youtube.com/user/omniavis
TELEGRAM: https://telegram.me/omniavis
LIBRO:https://libro.omniavis.com/