Autore Topic: Fisioterapista e centro estetico senza requisiti professionali del titolare  (Letto 68 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Alberto Valenti

  • Ing. Alberto Valenti
  • Global Moderator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 3.611
  • Alberto Valenti
    • Mostra profilo
    • E-mail
Un conto e' il RT, un conto ? il personale che opera.

L'art. 5 da te citato e' relativo ai requisiti di chi effettua il servizio, ovvero del personale che esercita presso il centro estetico.
Il c. 3 in particolare prevede che tutti i soci abbiano almeno il requisito "base", quello che ti permette di eseguire i trattamenti ma non di essere RT.

A quanto mi risulta RT pu? essere per un'impresa artigiana il titolare o un socio partecipante.
Se nomina un preposto perde la natura di impresa artigiana e diviene impresa non artigiana.

Come SUAP/Comune ovviamente questo non ha rilevanza.

Fate le cose nel modo piu' semplice possibile, ma senza semplificare (A. Einstein)

Offline Emiliano

  • Membro Senior
  • ****
  • Post: 209
    • Mostra profilo
La norma dispone che sia presente una figura tra quelle da te individuate.

Ovviamente se si tratta di impresa artigiana dovr? essere un socio, per le altre imprese vale quanto sopra.

Tuttavia la norma parla di dipendente dell'impresa... e a quanto mi risulta un libero professionista non ? un'impresa...

Grazie.

Scusa ma non capisco un passaggio.

Se si trattasse di impresa artigiana, perche' deve essere solo un socio e non un eventuale dipendente?
L'art. 5 c.3 prevede che "nel caso di impresa artigiana esercitata in forma di societ?, anche cooperativa, i soci e i dipendenti che esercitano professionalmente l'attivit? di estetista devono essere in possesso della qualificazione professionale richiesta....".
Da qui sembrerebbe che possa essere anche un dipendente. O magari sto facendo io confusione.

Grazie ancora.


Offline Alberto Valenti

  • Ing. Alberto Valenti
  • Global Moderator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 3.611
  • Alberto Valenti
    • Mostra profilo
    • E-mail
La norma dispone che sia presente una figura tra quelle da te individuate.

Ovviamente se si tratta di impresa artigiana dovr? essere un socio, per le altre imprese vale quanto sopra.

Tuttavia la norma parla di dipendente dell'impresa... e a quanto mi risulta un libero professionista non ? un'impresa...
Fate le cose nel modo piu' semplice possibile, ma senza semplificare (A. Einstein)

Offline Emiliano

  • Membro Senior
  • ****
  • Post: 209
    • Mostra profilo
Un libero professionista aprir? uno studio di fisioterapia, ma vorrebbe aggiungere anche un centro estetico.

Il soggetto non ha il requisito professionale, posseduto invece da una terza persona che verrebbe inserita come Responsabile Tecnico.

L'art. 4 dell'Allegato al Regolamento Regionale di disciplina dell'attivit? di estetista prevede che "per ogni sede dell'impresa dove viene esercitata l'attivit? di estetista deve essere designato, nella persona del titolare, di un socio partecipante al lavoro, di un familiare coadiuvante o di un dipendente dell'impresa, almeno un responsabile tecnico in possesso della qualificazione professionale...".

Quindi il titolare pu? non avere la qualifica, basta che ce l'abbia un socio/familiare/dipendente, giusto?

Grazie.