Approfondimenti di diritto > Commercio AAPP (aree pubbliche)

COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE - RINNOVO CONCESSIONE - DURC NON REGOLARE

(1/1)

Simone Chiarelli:
Siamo lieti di comunicarvi l'attivazione della NUOVA COMMUNITY che prender√  il posto di questa piattaforma
https://community.omniavis.it/

Una volta entrati potrete formulare quesiti, commentare ed interagire.
L'account è unico con le altre piattaforme Omniavis e potete visualizzarlo qui
https://formazione.omniavis.com/pages/account

Grazie

suappista:
buongiorno,
personalmente rilevo che il durc dell'Inps risulta regolare ma, molti commercianti AAPP, non hanno iscrizione all'Inail e pertanto il DURC riporta questa dicitura. Si deve essere iscritti anche all'INAIL per risultare regolari?

Mario Maccantelli:
Il DL n. 34/2020 non prevede la verifica DURC ai fini del rinnovo. Le linee guida statali rimandano alla relativa normativa regionale. Le regioni, quindi, sono chiamate ad esprimersi in materia. Alcune regioni, come ad esempio la Toscana, prevedono espressamente la regolarita' contributiva come condizione per il rinnovo, altre, come la Sardegna, non citano la regolarita' contributiva. La regione Lazio cita la regolarita' contributiva ma non indica con precisione come usarla. Tittavia, la ratio della DGR 1042 ritengo sia quella di vietare il rinnovo se il soggetto titolare non ? in regola con il DURC al 30/06/2021. Non c'? un rimando alla LR 22/2019 n? ad altre disposizioni sanzionatorie particolari alle quali agganciarsi. In sintesi, in riferimento al titolare/proprietario di azienda, il momento del rinnovo prevedere la verifica DURC dello stesso come condizione necessaria al buon esito del procedimento.

CAVGIO:
La DGR Lazio 1042/2020 prevede al punto 2.3 dell'allegato A che "L''esercizio del commercio su aree pubbliche è subordinato alla verifica della sussistenza e della regolarità del DURC al 30 giugno 2021 o di altra documentazione comprovante la regolarità contributiva. L'autorizzazione all'esercizio è in ogni caso rilasciata anche ai soggetti che hanno ottenuto la rateizzazione del debito contributivo."
Secondo questo articolo, in caso di non regolarit√† del DURC la concessione non si revoca e non si sospende. Ma si sanziona, nel caso in  cui l'attivit√† viene esercitata dallo stesso titolare. Ma nel caso in cui il proprietario non √® in regola con il DURC, ma ad esercitare √® l'affittuario, come ci si dovr√† comportare?

Navigazione

[0] Indice dei post

Vai alla versione completa